Sa.Fi.Ter. Film Festival Internazionale 2017: seconda tappa

0

Diario di bordo #2 Bari

Dopo esser stati colpiti dai lavori inseriti nella sezione Diritti Umani nella significativa location di San Severo (FG), a cui gli abitanti hanno risposto con interesse; si continua sull’onda dei corti nelle due tappe nel capoluogo barese. Domenica 2 luglio è la volta di “Corti Puglia”, dalle ore 21 il Multicinema Galleria diventerà una casa per chi vorrà apprezzare lavori brevi in cui è proprio la Regione dove si svolge il festival itinerante a far da sfondo fino a diventare una vera e propria protagonista. È interessante notare come sia i registri utilizzati che le tematiche siano i più vari, compresa la difficoltà di vivere la propria sessualità in realtà in cui vigono ancora schemi mentali prefissati. Il cinema, però, può essere utile anche nell’aprire la mente. La giuria, presieduta da Neri Parenti assegnerà il riconoscimento tra i sette titoli presentati: Amira di Luca Lepone, Emoticon di Antonio Palumbo, Valzer di Giulio Mastromauro e Alessandro Porzio, Ego di Lorenza Indovina, Sindrome di Rina La Gioia, Ieri e domani di Lorenzo Sepalone e La fuitina di Andrea Simonetti.
La seconda settimana di festival, lunedì 3 luglio, si apre con “Mondo Corto”. In programma dalle 18 opere da Stati Uniti (Family on Board di George Pogatsia), Francia (Les Misérables di Ladj Ly e Stil di Adrien Boublil), Germania (The Pit di Kari Henning), Lituania (A New Home di Ziga Virc), Spagna (Out of Order di Ivan Sainz-Pardo e Herminio Cardel) e Sri Lanka/Australia (No Smoking di Niranga Nero).
A seguire la proiezione del terzo lungometraggio di Roan Johnson. Inserito in Concorso all’ultima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e distribuito al cinema da Lucky Red nell’ottobre 2016, Piuma continua a incontrare il favore del pubblico per la leggerezza e la naturalezza con cui è riuscito a trattare “l’imprevisto” tra due adolescenti, senza dimenticare le difficoltà dettate dalla crisi. Ad arricchire ulteriormente la serata l’incontro con Blu Yoshimi (la giovane co-protagonista insieme a Luigi Fedele) e Sergio Pierattini, il quale dà volto al padre del ragazzo.
Sul palco saliranno anche il cantante Leonardo Lamacchia (ha partecipato quest’anno a Sanremo Giovani 2017 col brano “Ciò che resta”) e l’ex calciatore Lorenzo Amoruso a cui sarà consegnato un premio alla carriera.
Il consiglio ai baresi e a chi gravita nelle zone limitrofe è di seguire con noi il Sa.Fi.Ter mettendosi anche letteralmente on the road per cogliere l’occasione di vedere le opere di breve durata (spesso non distribuite, salvo alcune eccezioni) a cui si somma la possibilità di recuperare lungometraggi validi persi al momento dell’uscita in sala (come può essere accaduto con Piuma), incontrando anche gli artisti. Appuntamento a martedì 4 luglio per raccontarvi la tre giorni nell’imperdibile location delle grotte di Castellana.

Maria Lucia Tangorra

Leave A Reply

sedici − 3 =