Filming Italy Sardegna Festival 2019: diario di bordo #3

0

3^ giornata

Il festival a impatto zero – persino i premi sono stati realizzati con materiale ecocompatibile da Gerardo Sacco – è giunto già al penultimo giorno. Si comincia di buona lena alla sala dei cristalli (h10) con la commedia Murder Mystery di Kyle Newacheck, con Jennifer Aniston, Adam Sandler e Gemma Arterton, in cui una coppia di sposi in viaggio in Europa si ritrova involontariamente coinvolta in un omicidio. Si prosegue con un panel curato da Moviement che vuole riflettere sull’iniziativa intrapresa con ancora più forza quest’estate nel distribuire pellicole  anche durante la bella stagione. In una kermesse in cui l’internazionalità è un punto di forza e che vuole fare da ponte per far conoscere il nostro Paese alle star, non si poteva non mettere a tema anche l’appeal del prodotto audiovisivo italiano nel mercato internazionale.
Il pomeriggio di sabato si rianima con una ricca programmazione di visioni. Al Forte Village si parte alle 15 con il primo episodio della seconda stagione di Big Little Lies (su Sky Atlantic dal 18 giugno) con delle splendide protagoniste come Nicole Kidman, Reese Witherspoon (entrambe anche produttrici), Laura Dern, Zoë Kravitz, Shailene Woodley. A ruota, se lo avete perso in sala, potrete recuperare Ma cosa ci dice il cervello di Riccardo Milani con una credibilissima Paola Cortellesi (anche co-sceneggiatrice), affiancata da un cast di qualità, grazie a cui si faranno i conti con ciò che siamo diventati, ma divertendosi. La chicca in più è che al Filming Italy Sardegna Festival avete l’opportunità di dialogare con chi ha realizzati (regista e protagonista). Si riprende poi con l’anteprima del primo episodio della nuova stagione di Riviera (da noi la messa in onda su Sky Atlantic è prevista per luglio 2019), la serie con Julia Stiles.
Parallelamente chi è in città ha due opzioni: la prima (h17) consiste nel vedere sul grande schermo l’ultima opera di Nanni Moretti, Santiago, Italia (insignito del David come Miglior Documentario, dove il regista romano mette a tema il ruolo che ha giocato l’Italia nel colpo di Stato di Pinochet in Cile, nel settembre del 1973). La seconda in un’anteprima rispetto all’uscita in sala il 4 luglio (h18.30), alla presenza di una delle protagonisti, Violante Placido (accanto a lei Michele Riondino, Alessandro Roja, Libero De Rienzo, Sveva Alviti, Mirko Trovato, Ivano Marescotti, Lidia Vitale). Ci riferiamo alla commedia Restiamo amici per la regia di Antonello Grimaldi, tratto dal romanzo di Bruno Burbi “Si può essere amici per sempre”.
La serata al Forte Arena oltre a essere ricca di premiazioni, sarà una preziosa vetrina per assistere a una clip esclusiva da I Medici (presente anche Aurora Ruffino, interprete di Bianca de Medici) e a una clip del docufilm Every Child is My Child. Si conclude con un live action targato Disney che sta sbancando il botteghino, Aladdin, accompagnato da Naomi Rivieccio, che dà voce a Jasmine nella colonna sonora.

Maria Lucia Tangorra

Leave A Reply

4 + venti =