Isabella Ferrari

Archivio in sala
4.0
0

Dal regista Filippo Bologna – già sceneggiatore di “Perfetti sconosciuti” – un film derivativo privo di alcuno spunto di originalità.

Archivio in sala
5.5
0

L’opera seconda da regista di Valeria Golino non convince appieno a causa di qualche incertezza nella sceneggiatura.

Archivio in sala
2.0
0

Il redivivo Mimmo Calopresti confeziona un autentico disastro, per nulla aiutato dalle scelte di cast, con Giorgio Panariello in un ruolo inverosimile.