Saturnia Film Festival 2018: terza tappa

0

Diario di bordo #3 Terme di Saturnia

Tutto ha un inizio e tutto ha una fine. Per la prima edizione del Saturnia Film Festival la presidenza e la direzione artistica della kermesse toscana hanno pensato e fortemente voluto una chiusura all’altezza della situazione e di grande effetto, di quelle destinate a lasciare il segno. E la scelta non poteva non cadere sul Parco Piscine Terme di Saturnia SPA&Golf Resort, noto in tutto il mondo per la bellezza e il potere terapeutico delle proprie acque, che ospiterà il terzo e ultimo atto della neonata manifestazione, iniziata lo scorso 31 agosto nella Piazza Magenta di Manciano per proseguire l’1 settembre in quel di Piazza del Castello a Montemerano.

Le Terme faranno da cornice alla soirée di premiazione, dove il pubblico potrà finalmente scoprire i titoli vincitori delle quattro sezioni competitive e dei premi collaterali, che verranno riproposti sullo schermo della suggestiva arena a cielo aperto allestita per l’occasione. Ad assegnare i vari riconoscimenti una giuria di prestigio nella quale figurano tra gli altri le attrici Lorenza Indovina e Bianca Nappi, oltre a Paolo Orlando, esperto in distribuzione cinematografica e responsabile commerciale di Medusa Film.

Nella stessa serata sarà possibile vedere anche il pluridecorato cortometraggio firmato dal direttore artistico Alessandro Grande dal titolo Bismillah, proiettato come evento speciale fuori concorso. Già vincitrice di numerosi riconoscimenti nel circuito festivaliero nazionale e internazionale, tra cui il David di Donatello di categoria, l’opera del cineasta calabrese racconta la storia di Samira, una bambina tunisina di 10 anni che vive illegalmente in Italia con suo padre e suo fratello che di anni ne ha 17. Una notte la piccola protagonista si troverà ad affrontare da sola un problema più grande di lei. Oltre alla pellicola di Grande, il ricco cartellone della tappa conclusiva vedrà protagonista anche Gianni Ippoliti che, insieme all’attrice Fabiana Latini, presenterà sempre fuori competizione lo short da lui diretto e battezzato Corto in Corto, nella quale vengono mostrare le vicissitudini di Valeria, direttore di una importante rassegna di cortometraggi, alle prese con le difficoltà nel reperire i contributi dagli sponsor necessari a chiudere il budget della sua manifestazione.

Il tutto preceduto in mattinata da un’interessantissima tavola rotonda sul tema “Cinema & giovani” alla quale prenderanno parte esperti del settore, tra cui il produttore Alessandro Amato, che affronteranno argomenti legati alla produzione e alla distribuzione del cortometraggio in Italia. L’appuntamento è fissato per le ore 11 presso la sala congressi delle Terme di Saturnia.

Francesco Del Grosso

Leave A Reply

16 − 11 =