The Bookshop

Archivio in sala
7.0
0

Formalmente impeccabile nella sua eleganza, il lungometraggio di Isabel Coixet non nasconde la meschinità che si annida nel consorzio umano.