dramma giovanilistico

Archivio in sala
4.5
0

Ivan Silvestrini dirige un dramma giovanile pieno di belle intenzioni ma penalizzato da dialoghi sospesi tra banalità e assurdo.