Valentina Vannino

Archivio in sala
7.0
0

L’opera seconda di Leonardo Di Costanzo si muove tra realtà e ricostruzione della stessa, veicolando un limpido messaggio morale.