Sulmona

Archivio in sala
5.0
0

La bellezza di Andrea Osvart e Valentina Lodovini non basta a riscattare le carenze strutturali di un thriller psicologico sconclusionato e incoerente.