Olivier Gourmet

Archivio in sala
7.5
1

L’opera prima dell’attore francese Alexis Michalik è un intelligente esercizio di stile tra teatro e cinema, in ambientazione d’epoca.

Archivio in sala
7.0
0

Omaggiando una figura importante della propria infanzia, il regista Martin Provost realizza una pellicola al femminile di notevole profondità.

Altri festival
4.5
0

Nonostante il buon cast, la regista e sceneggiatrice Marion Hänsel confeziona un’opera deludente proprio sotto il profilo dello script. Al Bif&st 2017.

Torino 2016
8.0
0

Per la sua prima regia europea Kiyoshi Kurosawa realizza un pregnante thriller gotico con evidenti richiami al cinema di genere continentale.

Archivio in sala
6.5
0

Senza fornire risposte, il cinema dei fratelli Dardenne s’interroga sui dubbi imperanti nella società contemporanea. In Concorso al Festival di Cannes 2016.

Archivio in sala
6.5
0

Da una vicenda storica realmente accaduta, il regista francese Roschdy Zem ricava un biopic appassionante benché privo di una regia all’altezza.