Dziga

Roma 2014
9.0
0

Viaggio vorticoso in un immaginario dominato dall’entusiasmo dei primi Bolscevichi, dall’ombra tetra di Stalin e da antichi riti pagani, il film di Fedorchenko raggiunge l’eccellenza.