Anna Mazzamauro

Archivio in sala
6.5
0

Remake di un film francese, il nuovo lungometraggio di Fausto Brizzi si segnala per l’assenza di volgarità e la pulizia narrativa. Una piccola sorpresa.