Roma 2014

Roma 2014
7.0
0

L’esordio nel lungometraggio del cineasta brasiliano Gregorio Graziosi è un thriller psicologico ambizioso e non banale, ricco di sfumature filosofiche. Nella sezione “Cinema d’Oggi” del Festival di Roma 2014.

Archivio in sala
7.0
0

Una commedia sentimentale ai tempi dei social network, che diverte pur perdendo il confronto con più illustri modelli. Nella sezione “Gala” del Festival di Roma 2014 e presto nelle sale.

Roma 2014
8.0
0

Il solito, geniale Takashi Miike appare in gran forma, nel trascinare il pubblico e i suoi protagonisti in una serie di sadici giochi, che alludono anche alla competitività esasperata della società giapponese.

Archivio in sala
7.5
0

Un Richard Gere molto credibile nei panni di un homeless, regala un valore in più ad un film decisamente da vedere. Presentato al Festival di Roma 2014.

Roma 2014
6.0
0

Qualche incertezza di scrittura non mina l’efficacia dell’eccentrico horror brasiliano, che sa contestualizzare il demoniaco in una location ricca di inquietanti sorprese.

Archivio in sala
6.0
0

L’opera terza di Gianni Di Gregorio conferma pregi e difetti del suo cinema, nonostante qualche cambiamento di facciata. Nella sezione “Gala” del Festival di Roma 2014 e a breve in sala.

Roma 2014
7.5
0

L’esordio nel lungometraggio della regista Tala Hadid non cela i propri illustri punti di riferimento cinematografici, eppure affascina per svariati fattori. In concorso al Festival di Roma 2014.

Roma 2014
8.0
0

Con un’impronta, anche stilistica, che può ricordare il cinema di Shane Meadows, il film di Qurbani è la prima grossa sorpresa del Festival di Roma.

Archivio in sala
5.0
0

Il film di Alessandro Genovesi, discutibilmente scelto per l’apertura del Festival di Roma 2014, si risolve in un tentativo mancato di commedia “altra”.

Archivio in sala
8.5
0

Elettrizzante nella stereoscopia e travolgente nel ritmo, “Guardiani della Galassia” di James Gunn è una delle migliori trasposizioni da fumetto made in Marvel.