IveliseCineFestival 2017: introduzione

0

Il piacere della brevità

Noi di CineClandestino consideriamo i cortometraggi come importantissima espressione artistica. Lo abbiamo e lo stiamo dimostrando dedicando a tale formato cinematografico una sezione della nostra rivista continuamente aggiornata. Li consideriamo tutt’altro che una semplice anticamera di talenti destinati, magari, a fare strada nel lungometraggio. Il corto è un film a tutti gli effetti, in determinati casi straordinariamente compiuto.
Ci regala perciò ulteriore piacere annunciare una media-partnership con l’IveliseCineFestival, giunto quest’anno alla terza edizione. Un evento dedicato esclusivamente al cinema di breve durata, documentari compresi, con cui condividiamo in toto diversi obiettivi. Il primo, come ovvio, è dare voce e visibilità a cineasti che – soprattutto in Italia, e duole dirlo… – trovano estreme difficoltà logistiche anche solo nel presentare i loro lavori, tappa che naturalmente segue un processo di realizzazione nella maggior parte dei casi affatto semplice. C’è poi la vicinanza, diciamo così, ideologica, con l’organizzazione della manifestazione. Un’associazione culturale, denominata “Allostatopuro”, la quale come noi crede ancora nel cambiamento dell’utopia, nella possibilità che il talento, ma anche il “normale” sforzo creativo, venga riconosciuto secondo meriti e non in base a discutibili eredità pregresse.
Come nelle precedenti due edizioni, contrassegnate da un successo sempre crescente, l’IveliseFilmFestival – organizzato con il patrocinio dell’ACSI e di Metis Teatro, in collaborazione con il Teatro Kopò e il Caffè Letterario Mangiaparole e che si articolerà in tre giornate di proiezioni, dal 30 novembre al 2 dicembre, con la premiazione e la tavola rotonda di chiusura festival, prevista per il giorno 3 dicembre 2017, alla quale parteciperanno i concorsisti arrivati in nomination, gli addetti stampa e i membri della Giuria degli Esperti – si propone l’obiettivo di diventare una sorta di isola culturale, luogo di idee e scambi di opinioni tra addetti ai lavori e pubblico. Uno scopo che è esattamente identico a quello che persegue la nostra rivista in ambito virtuale: fornire cioè un servizio di critica ed informazione completamente gratuito che possa aprire nuovi orizzonti cinematografici ai lettori. Ai quali, come ovvio, andrà poi il “piacere” della scelta.
L’IveliseCineFestival ha già provveduto a mettere online il bando di accesso per il concorso. Al link sottostante, relativo ala pagina dell’edizione 2017, gli autori di cortometraggi troveranno tutte le indicazioni necessarie per aderire all’evento. Al quale noi di CineClandestino garantiremo la massima attenzione.

https://www.teatroivelise.it/ivelisecinefestival/

La Redazione