IveliseCineFestival 2017: Diario di bordo (2)

0

45 opere selezionate all’IveliseCineFestival 2017

Ancora novità dall’IveliseCineFestival 2017, l’esclusivo festival di cortometraggi e documentari prodotto dallo storico Teatro Ivelise e dall’Associazione Allostatopuro, organizzato con il patrocinio dell’ACSI e di Metis Teatro ed in collaborazione con il Teatro Kopò ed il Caffè Letterario Mangiaparole. Dopo un’accurata selezione tra più di 200 opere candidate, infatti, si è arrivati a scegliere le migliori 45 che verranno proiettate dal 30 novembre al 2 dicembre presso lo storico teatro romano ed in contemporanea in altre sedi artistiche della Capitale: il Teatro Kopò, il Caffè Letterario Mangiaparole e l’Associazione Culturale Metis Teatro. Come di consueto, inoltre, la manifestazione si concluderà domenica 3 dicembre con la premiazione delle opere in concorso e, a seguire, una Tavola Rotonda tra finalisti, addetti stampa e membri della giuria.
A detta dello staff del teatro, che in questi giorni sta lavorando all’organizzazione dell’IveliseCineFestival, quest’anno l’intenso lavoro di selezione è stato particolarmente stimolante, dal momento che, oltre alla grande quantità dei corti e documentari presentati, in media, la qualità delle opere candidate si è rivelata notevolmente più alta rispetto agli anni precedenti, soprattutto dal punto di vista del livello tecnico. Non è stato facile, a quanto pare, dover decidere chi meritava davvero di prendere parte al festival. Di sicuro, però, durante le giornate di proiezione, le emozioni non mancheranno!
Per quanto riguarda le categorie di genere delle opere presentate, avremo: Drammatico, Commedia, Tematica Sociale, Horror/Thriller/Psicologico, Fantasy e Documentario. Sarà compito della giuria popolare – che potrà prendere parte alle proiezioni nei giorni del 30 novembre e del 1° dicembre – decretare la “Migliore opera a categoria di genere”. Interessante notare come quest’anno la maggioranza delle opere presentate siano a tematica sociale o drammatiche. Dato l’elevato numero di opere candidate, inoltre, anche all’interno della categoria del Fantasy – che durante l’edizione 2016 non era riuscita a costituirsi – avremo modo di scoprire interessanti lavori. Peccato per la categoria dell’Animazione, che – almeno fino a questa terza edizione – ancora non ha avuto modo di vedere la luce all’IveliseCineFestival. Chissà, magari l’anno prossimo ci regalerà anch’essa qualche soddisfazione!
Sarà compito della Giuria di Esperti – capitanata da Massimiliano Bruno (Regista, Sceneggiatore e Attore), Alessandro Pesci (Direttore della Fotografia), Marta Gervasutti (Regista e Sceneggiatrice), Luigi Parisi (Regista), Vincent Riotta (Attore), Sarah Maestri (Attrice e Conduttrice Televisiva) e Francesco Bruschettini (Produttore Cinematografico) decretare le Nomination (4 per ogni singolo premio, nonché grande novità di questa terza edizione) e proclamare la Miglior opera fra tutte, la Miglior Regia, la Miglior Sceneggiatura, la Miglior Fotografia, il Miglior Montaggio, il Miglior Attore e la Migliore Attrice protagonisti, il Miglior Attore e la Migliore Attrice non protagonisti.
Che dire? Non ci resta che attendere impazienti altre, interessanti novità dallo storico teatro romano, nell’attesa di lasciarci finalmente rapire dal buio della sala e di vivere nuove, entusiasmanti avventure, durante gli ormai vicini giorni del Festival. Ancora buon lavoro a tutto lo staff, dunque, e buon Cinema a tutti!

La Redazione

Leggi anche: IveliseCineFestival 2017: Diario di bordo (1)